Finché estraneità non ci separi

€16.00 -5%
Quantità
€15.20Aggiungi al carrello

Finché estraneità non ci separi

Cronistoria di un gruppo di amici approdati al dissenso (anni ‘60-’70)


Il libro racconta la storia, vera, di un gruppo di amici che hanno attraversato gli anni Sessanta e gli inizi degli anni Settanta, frequentando diversi gruppi cattolici rispetto ai quali sono andati progressivamente assumendo posizioni di dissenso sempre più marcate, per giungere infine a maturare una personale consapevolezza politica.
La narrazione procede come un diario di bordo, riportando emozioni, sentimenti, pensieri, attività, incontri, viaggi, conflitti, vissuti da questi giovani. I protagonisti di
questo racconto appartengono a quella generazione nata nel ’50-’51-’52, che si è confrontata con il ’68, ma che lo ha fatto mentre faceva i conti con l’educazione
religiosa ricevuta, lontana dalla realtà ed ostacolo a cogliere i “segni dei tempi”.

Se vuoi acquistare la spedizione con Corriere: AGGIUNGI IL PRODOTTO AL CARRELLO E CLICCA QUI

Eventi e News

> torna su

Recensioni

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Renzo Dall'Olio

> torna su
nato a Bolzano nel 1951, laureatosi in Pedagogia presso l’Università di Padova, intraprende dal 1976 la professione di docente di lettere nella scuola secondaria di primo grado. Qualche anno dopo, conseguita la specializzazione, decide di proseguire l’insegnamento nel sostegno. In pensione dal 2014.

Caratteristiche

Anno: 2021
Numero pagine: 152
ISBN: 978-88-6512-752-0
Questo articolo è disponibile