Ulduz e i corvi

 

I protagonisti sono due bambini che vivono nelle regioni rurali dell'Iran settentrionale: due amici che osservano ad occhi aperti il duro e superstizioso mondo dei grandi e cercano di ritagliarsi spazi di libertà.
L'amicizia è una delle cifre di questo testo, in equilibrio fra la letteratura per l'infanzia e quella per gli adulti. La nota favolistica è data dalla presenza di corvi parlanti. Alla fine, i due bambini fuggono con i corvi alla ricerca della libertà e di una società più giusta.
Un testo singolare, di cui sono possibili molteplici livelli di lettura, che fa decisamente uscire dal "buonismo" convenzionale di un certo tipo di letteratura per l’infanzia.

 

Traduzione di Mokhtar Azizi
Disegni di Anna Forlati

Eventi e News

> torna su

Recensioni

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Samad Behrangi

> torna su

 

(1939-1967) è stato un maestro e scrittore iraniano, di origine azera.

Caratteristiche

Anno: 2017
Numero pagine: 96
ISBN: 978-88-6512-566-3
Questo articolo è disponibile