Prepotenza, impotenza, deponenza

Riflettendo sulla crisi dell’economia globale, che è anche crisi sociale, politica, spirituale, l’autore ne indica la radice nel circuito di “potenza – volontà di potenza”: il potere, che cerca nuove possibilità di potere, trova la sua massima espressione nello sviluppo di quel “sistema” tecnologico che, dall’Ottocento ad oggi, si è allargato sempre di più fino a costituire l’ambito entro cui si svolge la nostra vita personale e collettiva.

Il circuito “potenza – volontà di potenza”, che ha di mira l’incremento della propria potenza, tende a debordare in “prepotenza” censurando l’“impotenza” e assumendo tratti disumani. Per uscire dalla crisi l’autore sviluppa il concetto di “deponenza” a partire da una rilettura dell’idea di libertà riconoscendo che, quando si agisce, non si è mai pienamente sovrani della situazione.

I libri del Festival Biblico
 

Eventi e News

> torna su

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Mauro Magatti

> torna su

Caratteristiche

Anno: 2015
Numero pagine: 56
ISBN: 978-88-6512-404-8
Questo articolo è disponibile