Sensus fidei

€26.00 -5%
Quantità
€24.70Aggiungi al carrello

Sensus fidei

Rilevanza canonico-istituzionale del sacerdozio comune


Il sensus fidei, come partecipazione al munus profetico in forza del sacerdozio comune, è dottrina antica sul popolo di Dio. Ciò comporta che «la totalità dei fedeli non può sbagliarsi nel credere» (LG 12). L’autore ha ricostruito nella storia le diverse accentuazioni della rilevanza canonico-istituzionale del sacerdozio comune e del sensus fidei fino al codice vigente. Mediante lo studio delle fonti dell’archivio del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi ha individuato ed approfondito come nel processo di revisione del codice vigente sia stato recepito solo parzialmente il sensus fidei come esercizio del munus profetico del popolo di Dio. Tenendo assieme il percorso storico ed il magistero attuale ha definito una nuova rilevanza canonico-istituzionale del sensus fidei per l’oggi.

Se vuoi acquistare la spedizione con Corriere: AGGIUNGI IL PRODOTTO AL CARRELLO E CLICCA QUI

Eventi e News

> torna su

Recensioni

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Luca Borgna

> torna su

Presbitero della Diocesi di Adria-Rovigo, è docente incaricato di Diritto Canonico presso il Ciclo Istituzionale della Facoltà Teologica del Triveneto, sede di Padova. Dal novembre 2020 collabora presso il Tribunale Ecclesiastico del Triveneto come Difensore del Vincolo. In Diocesi è Rettore del Seminario diocesano.

Caratteristiche

Anno: 2022
Numero pagine: 288
ISBN: 978-88-6512-871-8
Questo articolo è disponibile